sabato 14 giugno 2014

Minestrone denso di zucchine


di Isolina

Per varare la nuova Staub ho pensato di fare una cosa di lunga, lenta cottura, che alla fine diventasse quasi cremosa.

Zucchine cubettate in grande abbondanza, peperoncino rosso piccante a piacer, giovani cipolle di Tropea in discreta quantità, scorza di limone, aglio e 1 tazza di grano (ho usato il freekeh), ben sciacquato. Tutto dentro la cocotte dove avevo già messo (a freddo), 1/2 litro di passata di pomodoro. Il livello delle verdure più il grano sorpassava di gran lunga quello del liquido.

A fuoco lento per un po', poi ho aggiunto pasta di tamarindo, poco sale, poco olio d'oliva e ho proseguito la cottura per oltre un'ora.

Ne è risultata la consistenza che volevo, memore di antichi minestroni alla milanese, cioè densa quasi a sostenere il cucchiaio. Mangiato a temperatura ambiente, con una spruzzatina di succo di limone.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...