lunedì 12 maggio 2014

Simil panzerotti con fave e limone confit.




Di Isolina

Quando incomincio a fare piccoli fritti poi non riesco a fermarmi, sembra.

Una pasta fatta con metà farina0 e metà farina di grano duro (in tutto una tazza), una cucchiaiata di olio d'oliva, 1/ 2 bustina di lievito secco, un pizzico di curcuma, uno di sale. Acqua quanto basta per ottenere una pasta consistente e morbida. Lavorata fino a farla bella liscia e lasciata riposare sotto una ciotola capovolta fino a raddoppio volume.

Per il ripieno: fave denudate e sbollentate, piccoli pezzetti di limone confit.

La pasta l'ho spianata, spenellata d'olio d'oliva e ripiegata in tre, rispianata;  tutto ancora per 4 volte. L'ho messa in frigo per diverse ore (perchè così mi conveniva). Infine l'ho spianata di nuovo tirandola sottile, ne ho fatto delle strisce, poi dei rettangoli e ho messo il ripieno. Alcune striscette sono state lasciate vuote.

Ho rimesso tutto in frigo fino al momento di friggere. Olio d'oliva a 165°.

 Quelli pieni uno sballo, quelli vuoti praticamente pure.







Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...