venerdì 14 giugno 2013

Le triglie di Carro


Da Isolina in Provenza

Carro è un paesottino qui vicino sulla costa, nel comune di Martigue, Bocche del Rodano, dove ancora esistono dei veri pescatori che quando pescano qualche cosa, approdano a un piccolo mercato dove si può comperare pesce veramente appena sbarcato. Come queste triglie dall'occhio vispissimo. Il cartellino sul banco diceva "levage de 9h00". Volevate che non approfittassimo?  Un gatto si aggirava.


Fatto un sughetto con aglio, scalogno, olio d'oliva, tanto rosmarino (dal giardino). Al momento giusto un bel po' di pomodori a tocchetti fatti andare fino a salsamento leggero. Alla fine un pochino di aceto, sale. Le triglie, che la signora del banchetto mi aveva pulito, ma non sfilettato perché, secondo lei "jamais les rougets" le ho adagiate in un tegame da forno e  oliate. Sopra ho calato la salsa e quindi via nel forno a 200° per 20 minuti.

Stupende... a parte il lavoro delle spine. Una non ricetta che, qui direbbero, è per i Nul

Ovviamente, ci va anche un pastis.


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Deliziosa semplicità che ben si adatta alla fragranza che solo il pesce "locale" ci dà.
Zizola

Anonimo ha detto...

Ma di quale Carro parliamo, con tutti questi cartellini francesi?
Zizola

isolina ha detto...

Piccolo porto sulla Cote Bleu, Provenza.
Bello sentirti, Zizola

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...