giovedì 7 marzo 2013

Insalata calda di bulgur, verdure, uova



Di Isolina.

Ho fatto bollire il bulgur in acqua salata (doppio del suo volume) con uno spicchio di aglio e due foglie di alloro.

Dopo 15 minuti ho aggiunto una manciatina di uvetta di corinto, ho eliminato aglio e alloro, ho spento la fiamma, scolato il liquido in eccesso e lasciato stufare coperto da panno e coperchio.

Ho sbattuto due uova con una punta di pimenton e ho fatto una frittatina usando una padella molto piccola in modo da ottenere più spessore. Ho tagliato la frittatina in strisce e poi ridotto a quadretti.

Ho fatto insaporire in olio e peperoncino verde alcuni cipollotti tagliati in rondelle e appena si sono ammorbiditi ho aggiunto dei broccoli calabresi precedentemente sbollentati e alcuni pomodorini datterini smezzati. Ho proseguito la cottura per pochi minuti ancora.

Ho versato il bulgur in una ciotola e aggiunto gli altri ingredienti mescolando delicatamente.

In tavola succo di limone, fleur de sel.

Usandone solo 100 g per volta... il bulgur durerà molto.

5 commenti:

alessandra purificato ha detto...

E' un'ottima idea! Sembra quasi che la primavera sia finalmente attivata...
A prestissimo,
Alessandra

alessandra purificato ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
colombina ha detto...

buonissima e originale. Il bulgur mi piace tantissimo, adesso che inizia la primavera (??) lo preferisco al riso. Un bacione

isolina ha detto...

Un altro vantaggio del bulgur,per me e tutti quelli che stanno attenti alle colaroie, è che ce ne vuole meno del riso, per esempio...

GnammeteGourmet ha detto...

Ottima!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...