lunedì 5 marzo 2012

Riso, carciofi e luganega

 
Di Isolina

Ma non in risotto, ma in un riso condito. Il risotto in casa nostra è sempre stato un piatto con connotazione quasi festiva, il riso condito in modi vari, magari semplicemente con burro e formaggio, cosa comune.

In questo caso, ancora una volta, il riso è quello rosso della Camargue, ma potrebbe essere assolutamente altro riso: bianco, rosso, nero, integrale, a piacer. Quindi cotto a secondo della sua natura. Una parte di riso, due di acqua, 20 minuti di cottura. Importante il riposo con canovaccio e coperchio.
I carciofi, tagliati in 8 spicchi, li ho messi messi in un tegame dove ho fatto rosolare dolcemente per qualche minuto burro, maggiorana, aglio e luganega (per intenderci salsiccia non legata, piuttosto snella) al peperoncino spellata e tagliata a tocchetti.

Una o due mescolate, sale e mezzo bicchiere scarso di acqua a finire la cottura.
Aggiunto il riso perfettamente gonfiato e sgranato.
Molto, molto piacevole.


2 commenti:

Giuliana ha detto...

ne ho ancora un poco di riso rosso Camargue, e proverò sicuramente questa cottura....


grazie!

Virginia Dolci Magie ha detto...

Interessante questo abbinamento di carciofi e salsiccia cn il riso! Voglio provarlo! Ho una fissa per i risotti^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...