domenica 29 gennaio 2012

Pasta e foglie




Di Isolina

Forse non la dovrei chiamare così perchè la vera pasta e foglie è quella che faceva un mio amico di origine lucana ed era diversa. Ma di fatto così è, pasta e foglie. Ho preso un po' di quello che offre l'orto invernale in fatto di foglie, ma comunque si possono usare vari tipi di insalata, foglie tenere di cavolo: quello che c'è. Una cosa ultrasemplice, velocissima e di un accattivante sapore amaro-dolce. Amare le foglie, specialmente se abbonda il radicchio, dolci i cipollotti che devono abbondare.
Taglio i cipollotti a tronchetti e poi per il lungo (la ragione la vedrete nella consistenza), i peperoncini a fettine.

Faccio soffriggere in abbastanza abbondante olio d'oliva  per qualche minuto, poi aggiungo le foglie tagliate a listelle, salo.

A fuoco vivace per due/tre minuti ed è quasi fatto: raduno le verdure da una parte e aggiungo filetti di alici dissalati, faccio sciogliere, mescolo bene.

Rimane solo da aggiungere la pasta.


1 commento:

Puddin ha detto...

ma sai che questa ricetta è proprio quello che ci vuole per quelle foglie in più...? bella e semplice e buona

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...