giovedì 14 maggio 2009

Frullato di mango, banana, marmellata di arance, rum, in goto de fornasa.





Artemisia aveva un mango discreto e una banana a un punto di maturazione perfetto; vi ha congiunto 60g di marmellata d’arance all’inglese, ovvero una marmellata con bucce caramellate di arancia immerse in uno sciroppo molto fluido; poi 170g di yogurt greco intero e 100g di latte.

Nunchesto di passaggio in cucina ha detto: perché non ci metti un po’ di rum? E voila, 25g di rum Bacardi sono finiti nel frullato.

Sullo sfondo andò un catalogo di una mostra di Guaguin.




Da Ciudad de la pintura

2 commenti:

a.o. ha detto...

Bravo il nunche!
Effettivamente mi sembra di sentirli, mango e banana, che chiamano il rum.
;D

Artemisia Comina ha detto...

penso che scorerrano altri alcolici, dentro le spumose onde dei frullati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...