mercoledì 12 novembre 2008

Crema di sedano rapa e mela, crostini al gorgonzola.


Di Artemisia

Una testa di sedano pulita e tagliata a tocchetti insieme a due mele sbucciate pure a tocchetti, un bicchier d’acqua e un pizzico di sale, in una pentola dove uno scalogno è già stato stufato in dell’olio d’oliva e.v.

Far cuocere circa mezz’ora finché le verdure non sono morbide.

Aggiungere 250g di yogurt greco intero, mescolare, scaldare.

Passare al passaverdura (il sedano è fibroso).

Aggiungere del latte caldo se la crema fosse eccessivamente densa.

Aggiungere 100g di pecorino grattugiato e un pizzico di pepe bianco appena macinato.

Versare nelle ciotole.

Poggiare sulla crema dei crostini di pane alle noci – io ho usato un pane di Lariano integrale ricchissimo di noci – con su del gorgonzola dolce. Quelli della foto sono un po’ fuori misura: fateli grandi come un piccolo boccone. Mettetecene diversi, almeno cinque per ciotola: è piacevole il contrasto tra la calda crema e il fresco formaggio.



3 commenti:

sciopina ha detto...

a me piacciono i piatti come questo.
contrasto tra caldo e freddo, morbido e croccante e il gorgonzola per me è un pò come il prezzemolo..lo metterei dappertutto..

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Uhhh come ci sta bene il gorgonzola! Il contrasto perfetto.
Non ho mai usato lo yogurt greco nelle minestre. Non fiocca? No vero?
Beh, la tua versione mi piace più della mia e sicuramente la riprodurrò con il gorgonzola!

Cioa
Alex

artemisia comina ha detto...

@ sciopina, hai colto a perfezione lo spirito del piatto e le cose che piacciono anche me.

@ alex, grazie ancora dell'idea/mela che mi è piaciuta assai. lo yogurt greco, di cui sono affezionata adepta, lo metto spesso nelle vellutate e dona liscia e densa cremosità - le vellutate mi piacciono dense.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...