venerdì 12 luglio 2019

Marmellata di albicocche e lemon grass

 
Di Isolina

Orgogliosa, quasi, per questa confettura (marmellata sembra si dovrebbe usare solo per agrumi) che faccio per la prima volta, grazie ai giovani albicocchi che hanno voluto strafare.

Le albicocche prodotte sono piuttosto piccoline e molto toste, quindi ho adottato la tecnica della macerazione preventiva. Ho snocciolato e sbranato a mano le albicocche e le ho messe via via nel tegame di acciaio inossidabile dove le avrei cotte; ogni strato l'ho irrorato di succo di limone e spolverato di zucchero.

Ho messo il tegame in cantina, vagamente più fresca della casa, e ho lasciato riposare fino al pomeriggio del giorno dopo, quindi più o meno 24h. Dopo questo tempo infatti ho visto che si era prodotto un bel liquido zuccherino.

Con il frullatore a immersione ho ridotto il tutto in consistenza cremosa, ho aggiunto abbondanti steli di lemon grass, la scorza dei limoni che avevo spremuto e ho messo sul fuoco.

Appena preso il bollore ho aggiunto una moderata qualità di zucchero (ho calcolato che in tutto sarà stato poco più di mezzo chilo). Si sa che le albicocche sono dolci dolci, quindi ...

Mescolare, e bisogna farlo, è stata una vera impresa, causa schizzi perversi, ma la massa ha raggiunto la consistenza desiderata in poco più di 40 minuti.

Alla prova di stamattina è risultata molto, molto gradevole. Molto albicoccosa, vagamente agrumata.

Ed è anche ora di mettere a seccare la menta. Credetemi, la menta secca è una manna.






Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...