mercoledì 7 ottobre 2015

Bocconi di pollo dorati e cavolo nero al pomodoro

 


Di Isolina

Cavolo nero

Provo a cucinarlo senza previa bollitura, come ormai faccio per tutte le verdure in foglia  (e non) e viene benissimo. Pulito il cavolo nero (dalle lumachine voraci) togliendo coste dure e tagliato a grossolane strisce. In ampio tegame, olio d'oliva e  2 spicchi aglio intero sbucciato; appena incominciano a colorarsi, aggiungo il cavolo che ho solo leggermente sgrondato. Attenzione all'ondata di vapore e all'intenso sfrigolio. Mescolo velocemente, salo e incoperchio.
Appena il cavolo si addomestica perdendo molto del suo volume, elimino l'aglio, lo copro di passata di pomodoro e continuo la cottura fino al restringimento della salsa. Aggiusto di sale.


Petto di pollo

In una ciotola preparo la marinatura: succo di un limone, due cm di zenzero fresco grattugiato, due spicchi d'aglio grattugiati, un peperoncino tagliato in minutissimi pezzi, due cucchiai di salsa di soya e un cucchiaio di oyster sauce.
Taglio il petto di pollo in regolari pezzetti e lo metto a marinare per qualche ora.
Al momento di cuocere,  infarino accuratamente il pollo con maizena, pezzetto per pezzetto, e lo metto a dorare in caldo burro chiarificato (io uso sempre ghee) in modo che non bruci.

Bel contrasto di consistenze, colori e sapori.



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...