sabato 23 luglio 2011

Patate lucidate al pomodoro




Di Isolina

Volevo quasi dire glassate, ma mi sembrava come dire, tronfio... Cosa pratica e utile come contorno da poter fare e lasciarla lì per ripassarla all'ultimo minuto. La foto, affrettata, non rende giustizia a questa cosa che oltretutto è assai gradevole, direi anzi buonissima.

In un largo tegame si dispongono dei bei pomodorini tagliati a metà, si cospargono di sale, si irrorano abbondantemente di olio d'oliva e si mettono in forno a 200° per circa mezz'ora (forse un po' di più, confesso che non sono stata molto attenta).

Nel frattempo si prendono delle patate novelle ora che sono di stagione, ma andranno benissimo anche di taglia grande opportunamente tagliate, si sbucciano e si mettono a cuocere in acqua salata.

Arrivati i pomodori ad una bella cottura un poco caramellata, si unisce il tutto, si aggiungono delle foglie di menta, si mescola e rimescola e le patate si ricoprono di lucido olio pomodoroso. Se non si usano subito, non temono attesa e poi riscaldamento, come già detto.



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...