domenica 10 maggio 2009

Frullato melone, kiwi, miele, in goto de fornasa.


 
Artemisia segue la ricetta di Christine Watson, 500 succhi e frullati,

200g di melone a tocchetti, 4 kiwi, 240g di yogurt greco intero, 120g di latte, due cucchiaini di miele.


Nota: avevo fallito quando invece del melone ho tirato fuori dal freezer, sbagliando, delle susine gialle, ottenendo un frullato asprignolo corretto felicemente con gelato di crema, golden syrup e acqua di fiori d’arancio. Anche questo con il melone è venuto asprignolo: insomma, sono i kiwi. Allora sono intervenuta con il miele di ailanto, un cucchiaino in ogni bicchiere. Mi piace, anche perché il miele non viene frullato, che rimanga discontinuità tra dolce e aspro, un contrappunto seducente.



8 commenti:

Gunther ha detto...

un frullato a dire poco sano e buono,il mix kiwi e melone mi piace

Lydia ha detto...

Si, si, i tuoi frullati sono buonissimi, ma quei bicchieri sono strepitosi!!!

a.o. ha detto...

Belle le foto, il miele ruba la scena :)

equipaje ha detto...

Buongiorno! Mi sono messa giusto giusto in pari :)

E' miele di ailanto quello che si vede in foto? Se sì, è vero quel che si mormora, ovvero che possiede un retrogusto di thè alla pesca?

Mela ha detto...

Cara Artemisia, hai già trovato il melone fresco? Come hai fatto? Io lo adoro, ma in giro non l'ho mica ancora trovato... dovrò aguzzare la vista!

Artemisia Comina ha detto...

grazie e tutti, gentili e graditi visitatori, consolazione della blogger che farnetica di frullati.

caro gunther, altri ne covo, e cara lydia, prima di finire i bicchieri ci manca ancora un po';

sì, aiuola, il miele incanta con i suoi liquidi ori; non so, equipaje, di questo tè alla pesca, ma certo dalla prossima volta - potenza della parola - lo allucinerò.

mela, ma come è possibile? palermo priva di meloni che roma elargisce?

Mela ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mela ha detto...

Effettivamente la cosa stupisce anche me, ho visto che hai usato il melone invernale, anche se a distanza di pochi giorni mi sono accorta che qualcuno in giro si trova, ed è anche molto caro.
Credo che di fondo ci sia anche una scelta di mercato...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...