venerdì 27 settembre 2019

Salmone al cartoccio con infuso d'erbe


Di Artemisia

Alice era tutto un primo piano, e a te Nuvola argentovivo chittacchiappa? Però, ecco che mentre alla finestra fai l'ispettore del traffico, intenta...

Salmone al cartoccio con infuso d'erbe

Marinata: olio d'oliva un cucchiaio colmo a testa, succo di limone e relativa buccia grattugiata (mezzo limone grande a testa), poco aceto balsamico (un sorsetto a testa), sale, due grani pepe nero, scalogno affettato (uno o due a testa), dragoncello, aneto; far marinare alcune ore. 

Un trancio polputo di salmone per ciascuno, con la pelle, accuratamente privato di ogni lisca.

Deporre ciascun trancio dal lato della pelle su un rettangolo di foglio di alluminio.

Mettere su ogni trancio un cucchiaino di panna fresca raddensata (panna fresca, pentolino sul fuoco, gocce di limone, girare, far raddensare; oppure crème fraîche; in entrambi i casi, far scolare qualche ora nello chinois).

Versarvi su la marinata.

Aggiungere una giratina di pepe nero di mulinello (se per caso aveste quello selvaggio del Madagascar...).

Chiudere il reattangolo di alluminio facendo una sorta di barchetta.

Deporre i cartocci su una teglia da forno.

Forno a 180° per 15/20' a seconda della polputezza del trancio.

Portare i cartocci in tavola.










 

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...