martedì 9 ottobre 2012

UN NUOVO FORMAGGIO. IL CASONE ALLO ZAFFERANO DI FURORE.






Se gli dei volessero dire che abitano a Furore, ci crederemmo. Io sono stata loro ospite, mi sono vista offrire un formaggio d'oro, ho voluto sapere tutto. Ecco la notizia:

L'azienda agricola La Volpe Pescatrice, in collaborazione con Gregorio Avitabile, pastore casaro con ovile in Tovere di Amalfi, ha inventato un nuovo formaggio, il Casone, in omaggio alla denominazione del luogo e in riferimento al caseus. 

Ci si tiene a notare non è il piacentinum ennese, che ha anche il pepe.

Antonella, la locale dea, dice: Il Casone, grande cacio e nome con cui viene identificata la nostra casa, nasce a dicembre dello scorso anno dopo il primo raccolto di zafferano. Ci ritroviamo con un barattolino di stimmi e pensiamo di proporre a Gregorio e Carmela Avitabile, grandi casari di Tovere (frazioncina di Amalfi), di provare a produrre un pecorino allo zafferano. Con un grammo di zafferano e dieci litri di latte di pecora si produce un chilo di formaggio.

Quello che abbiamo mangiato insieme aveva una stagionatura di quattro mesi. Ora stiamo provando una stagionatura più lunga.

L’idea di produrre il casone nasce anche dalla voglia di valorizzare alcune sperimentazioni della Comunità Montana dei Monti Lattari che alcuni anni fa ha provato la coltivazione del crocus sativus nei terrazzamenti con vigneto a pergola. Sotto la vite viene una buona produzione di zafferano. Questa cosa ha avuto su di noi un grande fascino e l’avventura è cominciata.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

bellissima storia e bellissimo sembra il prodotto. Ma...introvabile, suppongo.
Isolina
Mi tocca fare l'anonimo perchè il solito non funziona
per qualche ragione

artemisia comina ha detto...

dì al solito che lo bacchettiamo!

forse potremo averne un po' tramite la dea locale...è buono molto assai.

Tiziana Tius ha detto...

Formaggio dall'aspetto invitante...mi vien voglia di provarlo!
Un sorriso Tiziana

http://tizianatius.wordpress.com/

Gambetto ha detto...

Sono di quelle parti...ma non conosco questo formaggio. Quando ci torni, mi contatti in privato :)

artemisia comina ha detto...

volentieri :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...