venerdì 19 gennaio 2018

Monografie. Fondi di carciofo


Venezia gronda di fondi di carciofo, una verdura squisita che credo sia difficile trovare altrove. Tali fondi pare vengano dai carciofi violetti dell'Isola di Sant'Erasmo, e che siano i figlioli meno belli della pianta; vengono pelati come si vede in questo link, dove una blogger di Sant'Erasmo ce ne parla con intrinsechezza e dà varie ricette.

La stagione del carciofo violetto inizia ad aprile con la “castraura”, il frutto apicale della pianta, una sorta di carciofino piccino che viene venduto come prelibatezza. Tagliata la “castraura”, la pianta si sviluppa con altri rami dove crescono circa 20 carciofini un po' più grandi delle castraure, i “botoli”. Alcuni carciofi meno perfetti rimarranno sulla pianta e diventeranno “fondi” dopo che saranno loro tagliate tutte le foglie. 

Terrina di fondi di carciofo e capesante

Strudel di fondi di carciofo

Fondi di carciofo rosolati


Fondi di carciofo con il baccalà mantecato

   
Uova in camicia con fondi di carciofo e baccalà mantecato


Fondi di carciofo e capesante


Gratin di fondi di carciofo, gamberoni, timo e limone


 Crema di fondi di carciofo e fagioli. Contaminazioni: Venezia più Cape Malay


 Quiche nei carciofi

  
Terrina di fondi e sarde con erbe aromatiche e dadolata di pomodori

   
Timballi di rana pescatrice e fondi di carciofo


 Convenientissimi fondi nel mercato di Mestre, dicembre 2017.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...