giovedì 25 luglio 2013

Civetta Story. Ultimo atto?



La civetta è sempre di guardia, anzi stamattina ho sentito gridi di allarme, stava passando un capriolo, ma forse più pericoloso Rossini che si aggirava?

Comunque... Coccò è stato il primo a scomparire, era il più piccolo... poi è stata la volta di Ambarabà che sono sicura sia partito all'avventura. Ora rimane Ciccì che fa grandi prove di svolazzamento.

3 commenti:

la belle auberge ha detto...

Ho seguito tutta la foto-storia della famiglia Ambaraba'Cicci'Cocco'. Bello vedere i piccoli che lasciano il nido. Chissa',forse da grandi torneranno anche loro a far nascere la prole sul tetto della tua casa.

la belle auberge ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Sara Natale ha detto...

Io sono arrivata a conoscere la storia quasi alla fine, ma sai che mi sto appassionando?:-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...