domenica 27 novembre 2011

UN GATTO QUASI ANNEGATO...



Miagolii strazianti, certamente Rossini, ma da dove? Continuano. Vengono dall'orto... Rossini annaspa disperatamente nel grande serbatoio d'acqua.

Bagnato fino all'osso e non tenta neanche di asciugarsi, si lascia fare. Lo mettiamo al caldo vicino al termosifone.
Torno in cucina dove si prepara un pranzo della domenica, vegetariano.

8 commenti:

Grazia ha detto...

oh, povero rossini, che spavento! e adesso come sta?

isolina ha detto...

Sembra bene,appiccicato al calorifero e tutto bello imbacuccato...

isolina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
artemisia comina ha detto...

viva i salvatori di rossini! auguri all'ammollato!

Anonimo ha detto...

Ma povero gattone, ora è bello e asciutto?
Ciao
Abgelina

isolina ha detto...

Tutto a posto. E' già in pista per altre evventure

la belle auberge ha detto...

le proverbiali sette vite, eh?
Una carezza a Rossini!

Giuliana ha detto...

ma povero!!! Chissà lo spavento, suo e vostro...

Un po' di grattini sotto il mento per me.

Ciao Rossini!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...