martedì 3 maggio 2011

VENEZIA. SABBIE E NEBBIE. UN NEGOZIO DI CIOTOLE E CAMPANE.











Avendo sentito l'urgenza di avere di una campana dal suono cristallino e il bisogno meno pressante ma seducente di un paio di guanti giapponesi da lavoro neri con eleganti disegni bianchi, così belli che li metteremo per andare a spasso, abbiamo infilato tutto un giro di calli tra campo San Polo e campo San Tomà, dalle parti dei Frari, vicino alla casa di Goldoni, e siamo andati da Sabbie e Nebbie.

Per lunga frequentazione (il negozio è lì dal 2000 e mai lo mancammo) sappiamo infatti che avremmo trovato risposta a queste esigenze, e che avremmo trovato altri oggetti - una ciotola rossa dalla linea pura, una microscopica zucca con il segno del coniglio inciso, dei quaderni dalla bella carta come quello che vedete sul tavolo di Artè - con cui rallegrare lo spirito. Oggetti cercati dalla proprietaria tra oriente e occidente ma sempre con il gusto per le linee e i colori netti e limpidi che danno a tutti, anche agli occidentali, un'aria "giapponese".

Non a caso abbiamo trovato qui i gres porcellanati di Adele Stefanelli, di cui molti anni facemmo scorta prima che venisse chiuso il suo laboratorio, e la proprietaria ce ne promette ancora alcuni, rimasti tra le scorte.

La signora, Maria Teresa Laghi, non pare per ora propensa al web e non ha un suo sito, ma troverete informazioni e una mappa in mylocalguide.

Sabbie e Nebbie
Calle dei Nomboli, 2768/A 30125
San Polo
Tel: +39 041 719073.

Sotto potete ammirare le due campane (la nuova e quella che precedendola aveva generato con il limpido suono che cantava ogni volta che la incontravamo sulla via dell'armadio, il bisogno di averne un'altra) attaccate al soffitto della nostra casa.


1 commento:

roberta cobrizo ha detto...

prendo nota ;-)
è bello tutto, a partir dal nome.
grassie. :-D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...