sabato 21 febbraio 2009

Composta di cipolle di Vissani. Con Arcimboldo


Da Artemisia Comina.

Tenere a bagno delle cipolle di Tropea per due giorni circa in frigo.

Andrebbero quindi passate al setaccio per ridurle in crema fine; Artemisia prima le ha frullate per non stroncarsi il braccio, e suppone che in alternativa si possa utilizzare, a cottura avvenuta, un bel passaverdure.

Aggiungere tre etti di zucchero per ogni chilo di passato.

Sobbollire a fuoco dolce per mezz'h, non di più, perchè - predica il Vissa - la cottura eccessiva rovina il sapore.

Prima di togliere dal fuoco si può profumare con un po' di cannella.

Conservare in vasetti a chiusura ermetica fatti bollire in acqua per mezz'h.

Nota: fatta con due grosse cipolle - un cucchiaino di zucchero, una punta di cannella - per ottenere un crema bastante per sei crostini di pane di Lariano (ovvero pane meridionale, di campagna, bello sodo), tagliati con uno stampino circolare di circa 4 cm di diametro. I crostini, passati sotto il grill e imburrati subito prima di essere incremati con composta tiepida e serviti, hanno accompagnato budinetti di formaggio. Effettivamente, è buona.


Giuseppe Arcimboldo o Arcimboldi, (Milano, 5 aprile 1526 – Milano, 11 luglio 1593)

L'immagine viene da wikipedia.
Piccola nota su Arcimboldo: vedendo i suoi quadri dal vero e accostati a quelli di emulatori, come nella mostra alle Scuderie a Roma, colpisce la grande qualità dei suoi dipinti. Questo, ad esempio, è di pittura bellissima. Non vi sognate nemmeno un che ce vo', né come stesura del colore, né come composizione (contro i residui della pittura distinta in alta e bassa a seconda di ciò che rappresenta: cipolle, bassa; angeli, alta).

2 commenti:

MarinaV ha detto...

Scusa l'ignoranza, a cosa serve tenere le cipolle a bagno per 2 giorni in frigo?
Non so quelle di Tropea, ma quelle che compro io qui al mercato se le tengo un'ora a bagno poi non sanno assolutamente più di nulla...

Artemisia Comina ha detto...

lo scopo è toglierle i piccanti asprumi, ma se le perfette cipolle olandesi non ne conoscono, non abbisognano di tale permanenza all'umido freddo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...